asp - asp.net - aspcode.it

COMMUNITY - Login
 Username:
 
 Password:
 
Voglio registrarmi!
Password dimenticata?
 Utenti on-line: 0
 Ospiti on-line: 11234
ASPCode.it - Store

  > > Articoli

Introduzione ad XMLHTTP

Data di pubblicazione: 18/03/2003        Voto della community: 4,43 (Votanti: 18)

Con questo articolo iniziamo ad analizzare come Xml è in grado di interagire con un'applicazione lato server utilizzando Asp.
Ci sono diverse strade che si possono sfruttare per interagire con Xml dal lato server, una di queste è rappresentata dall'oggetto XMLHTTP della Microsoft, con cui è possibile eseguire richieste http (ad esempio interrogare file remoti).

XMLHTTP dispone di una nutrita schiera di metodi e proprietà, in questo articolo esamineremo le principali, nonchè più utilizzate.
Iniziamo col dire che una nuova istanza dell'oggetto XMLHTTP si dichiara come un normale oggetto ActiveX residente sul server, quindi utilizzeremo la dichiarazione:

var richiesta = new ActiveXObject("Microsoft.XMLHTTP");

oppure

var richiesta = Server.CreateObject("Microsoft.XMLHTTP");

La dicitura Microsoft.XMLHTTP rappresenta la classe di riferimento standard dell'oggetto XMLHTTP, il più recente rilascio fa riferimento alla classe (dicitura) Msxml2.XMLHTTP.4.0, che utilizzeremo per implementare gli esempi di questo articolo.

Per iniziare a comprendere il funzionamento dell'oggetto in questione, è necessario fare un primo semplice esempio: creiamo un file Asp che richiama un file Xml remoto:

<%@LANGUAGE = JScript%>
<%
  // Istanzio l'oggetto XMLHTTP
  var richiesta = new ActiveXObject("Msxml2.XMLHTTP.4.0");

  // Apro l'oggetto ed invio la richiesta
  richiesta.Open("GET", "http://www.nomesito.it/esempio.xml", false);
  richiesta.Send();

  // Stampo a video il contenuto del file Xml remoto
  Response.Write(richiesta.responseXML.xml);
%>

Il codice è alquanto snello e semplice ed i commenti sono abbatanza esplicativi, non preoccuparevi dunque del come XMLHTTP riesca a reperire il file Xml remoto, o di come si comportino i metodi e le proprietà associate, l'oggetto del seguito di questo articolo tenterà di far luce su questi aspetti.

Analizziamo dunque in maniera schematica i metodi e le proprietà di XMLHTTP.

METODI

- Abort

Cancella l'attuale richiesta http

richiesta.Abort();

- getAllResponseHeaders()

Riceve tutti gli header http

Response.Write(richiesta.getAllResponseHeaders);

- getResponseHeader()

Riceve il contenuto di uno specifico header

Response.Write(richiesta.getResponseHeader("Content-Length"));

- Open()

Apre la richiesta http specificando il metodo da utilizzare (GET, POST, PUT, PROPFIND), l'indirizzo del file remoto, asincronicità ed altre informazioni (opzionali) come user e password

richiesta.Open("GET", "http://www.nomesito.it/esempio.xml",false, "lukeonweb", "prova");

- Send()

Invia la richiesta http

richiesta.Send();

- setRequestHeader()

Specifica l'header http della richiesta

richiesta.setRequestHeader("User-Agent", "IlMioBrowserPersonale");


PROPRIETA'

- readyState

Restituisce lo stato della richiesta

Response.Write(richiesta.readyState);

- responseStream

Restituice il corpo della risposta come IStream. L'IStream consiste in un flusso grezzo di dati, come cioè il server li riceve direttamente. A seconda di come il server remoto li ha inviati, i dati possono essere binary-encoded

Response.Write(richiesta.responseStream);

- responseText

Restituice il corpo della risposta come stringa

Response.Write(richiesta.responseText);

- responseXML

Restituisce il corpo della risposta già elaborato da MSXML

Response.Write(richiesta.responseXML);

- status

Restituisce il codice http restituito dalla richiesta

Response.Write(richiesta.status);

- statusText

Restituisce il testo restituito dalla richiesta http

Response.Write(richiesta.statusText);

Un esempio pratico dell'utilizzo dell'oggetto XMLHTTP è disponibile nella Tip Spedire un file via email.


Si ringrazia lukeonweb.net e Francesco Camarlinghi (minifloppy.it) per la gentile concessione dell'articolo.




Utenti connessi: 11234